"Io racconto il mare" - premiazione concorso letterario classe IV F

Progetto “Io racconto il mare”. 4 F

Docente referente: Mancini Anna

Abbiamo voluto approfondire l’argomento didattico del mare, in geografia, anche in modo trasversale, lavorando sulla parte testuale, con il concorso “Io racconto il mare”, patrocinato dalla Salvamento di Roma e dal MIUR. Questo ci dava l’opportunità di approfondire tematiche importanti, riguardanti l’ambiente ma anche la sicurezza in mare.  I bambini ne sono stati entusiasti. Abbiamo iniziato a lavorare al progetto in febbraio, e successivamente, anche se in piena pandemia, abbiamo voluto continuare, portando a termine i lavori, proprio per sollecitare la positività, cercando di rintracciare in tutti i modi una possibilità di normalità. Sia i genitori che i bambini, malgrado le difficoltà, hanno risposto attivamente. Ho inviato tutti gli elaborati dei bambini, non pensando che venissero pubblicati, invece con mia grande sorpresa ho visto la pubblicazione di tutti i testi, anche quelli dei bambini con difficoltà. Questo mi ha veramente commosso, ed ha agito fortemente sull’autostima degli alunni.

Il progetto è stato poi completato con un incontro con l’autore, con la stessa casa editrice Agbookpublishing, in piattaforma, riguardante la creazione di un libro illustrato per bambini. Ringrazio a tal proposito, l’autore Salvatore Valeria, l’editore Cristofaro Angela e la giornalista Francesca Barbato che hanno dato vita a questo incontro e risposto pazientemente alle domande dei nostri bambini.

Ringrazio la signora Salvatore Valeria, scrittrice di racconti per bambini, e genitore di una bambina della nostra classe, che ci ha segnalato il concorso. Le maestre del team della 4 F Gagliano Rosa e Rasoli Alessandra che mi hanno incoraggiato a procedere nell’iniziativa. Un grazie sentito a tutti i genitori che sempre accolgono con apertura e collaborazione le attività proposte. E un particolare pensiero va a tutti i miei bambini, protagonisti e piccoli autori, che hanno partecipato, con amore ed entusiasmo sempre presente nelle loro manifestazioni sia creative che didattiche.

Un grazie particolare alla nostra preside Abbatepaolo Marilena che sempre, con instancabile dedizione ci incoraggia, con la sua presenza propositiva ad attivarci in iniziative creative ed espressive.

Quando gli alunni diventano poeti

"Quella che il bruco chiama bene del mondo, il resto del mondo lo chiama farfalla".

Se è vero che il tempo trascorso a scuola è un tempo di crescita, questa affermazione è ancora più vera se pensiamo alla scuola ai tempi della DAD. La lontananza dalla quotidianità ha fatto riscoprire agli alunni il senso profondo della realtà scolastica, che finalmente non è più una valutazione sterile numerica, ma diventa momento di incontro, di socialità, di scoperta di sé e dell'altro. La classe, i compagni ei documenti sono diventati simbolo di vita, di gioia e di amore.

Questo è quello che emerge dalle poesie scritte dagli alunni della classe 1 Una scuola secondaria di primo grado dell'IC La Giustiniana: alcune semplici, altre più elaborate, ma tutte sincere e immediate.

BUONA LETTURA!

 

https://sway.office.com/EMy8exyo2sFELpRI?ref=Link&loc=play

 

Campo-scuola virtuale

Cari amici,
oggi voglio raccontarvi una bellissima esperienza realizzata da noi dell'ICS La Giustiniana di Roma che dirigo ed in particolare dalle instancabili maestre Fiori, Montefusco e Cozzo.
Tempo fa, quando la DaD è cominciata, avevo fatto una circolare. Non potendo più partire per i viaggi di istruzione, proposi ai docenti alternative. Ed ecco di cosa sono stati capaci questi bellissimi bambini di IV D che hanno organizzato e partecipato al nostro Campo Scuola virtuale a Urbino.
Vorrei ringraziare le maestre, i bambini, i genitori e il prof. Bogliolo, ordinario dell'Università di Urbino e da anni impegnato nella formazione dei docenti e nella divulgazione del coding nelle scuole di ogni ordine e grado.
Il prof. Bogliolo ha raccolto il nostro invito ad organizzare un campo scuola virtuale nella sua città, nell'anniversario di Raffaello. Lui e le maestre hanno portato i bambini e i ragazzi virtualmente in giro per Urbino, passando dal Palazzo Ducale alla casa di Raffaello, per il centro storico, trasversalmente toccando tutte le discipline, dall'arte alla storia, passando per la musica, toccando la geometria, l'informatica, e infine anche l'educazione motoria con una sessione di risveglio muscolare tenuta per noi dall'assessore allo sport di Urbino, dottoressa Marianna Vietri, che ugualmente voglio ringraziare.
Pur con le distanze dovute a questo periodo di DaD, siamo riusciti anche, tramite collegamento serale, a far cenare insieme i bambini e a riportarli ad una certa normalità.

E qui mi permetto di usare un pensiero che la cara maestra Anna Teresa Fiori mi ha scritto a conclusione di questo progetto: "Non le nego che è stato un lavoro faticoso, ma il sostegno delle colleghe Montefusco e Cozzo, e ancor di più quello delle famiglie che hanno accolto l'iniziativa con un entusiasmo che mi ha commosso, mi ha permesso di rivedere l'acronimo DaD in Divertimento a Distanza". Anche io sono commossa e posso sinceramente dire che sono queste le esperienze che fanno la differenza. Ed è da qui che tutti noi dell'ICS La Giustiniana di Roma siamo pronti a ripartire.

Fiera delle mie maestre, di questi bambini e delle famiglie. Un grazie al Comune di Urbino, all'assessore allo sport, Marianna Vietri, all'Università di Urbino e al prof. Bogliolo.

Ed ecco qui il link:
https://view.genial.ly/5eca7aca7607860d83c52ad9/video-presentation-campo-scuola-virtuale-ad-urbino-2020

Di segno in segno ... con sonorità

Cari amici, con piacere vi invito a guardare la nostra mostra virtuale, realizzato dai ragazzi del plesso Iannicelli dell'Ics La Giustiniana a Roma che dirigo. Ancora una volta mi piace condividere l'entusiasmo dei miei ragazzi e dei docenti che hanno voluto sperimentare nuove metodologie didattiche grazie alla DaD. Sarò probabilmente una voce fuori dal coro e così è dura per la scuola la mancanza di contatti fisici e umani, ma credo sia giusto mostrare quello che è riuscito a fare anche con la DaD.
Un grazie ai ragazzi di 3B, 3D e 3E di Iannicelli e ancora ai prof. Valenza, Sneider e Raffaelli per averci creduto. Grazie alle famiglie sempre attente.

Qui sotto un solo progetto, Di-Segno In-Segno… con sonorità . Abbiamo provato a mettere insieme i linguaggi dell'arte, della musica e della tecnologia per sviluppare competenze nuove.
L'idea di questa mostra virtuale è nata durante l'anno scolastico: volevamo lasciare un ricordo speciale ai nostri alunni di terza. Avevamo progettato di allestirla nei locali della scuola. Purtroppo gli eventi non ce lo hanno permesso ma questo non ha impedito la realizzazione della mostra.
Abbiamo immaginato di guidare il nostro pubblico virtuale in uno speciale viaggio indietro nel tempo, ripercorrendo le principali correnti artistiche del 900 tra le opere d'arte interpretano e sfruttando dagli alunni delle classi 3B - 3D - 3E della scuola secondaria di primo grado.
Un viaggio unico in cui l'arte incontra la musica ma anche la tecnologia.
Oltre ai lavori artistici dei ragazzi, infatti, nella situazione nell'allestimento anche disegni tecnici come il rilievo osservato scolastica o lo schema ei modelli dei controlli elettrici o ancora i plastici di una centrale idroelettrica funzionante, il tutto allietato dalle piacevoli note di brevi esecuzioni musicali eseguite dai ragazzi.
In questo fine anno veramente inaspettato, ci auguriamo che i ragazzi abbiano chiuso il loro percorso scolastico attraverso il loro percorso, attraverso questa esperienza, il ricordo della comunità scolastica che per tre anni li ha accolti.
Cliccando sul link, accedi alla nostra scuola.
Benvenuti a La Giustianana a Roma.
Buona mostra!

 
https://sway.office.com/7OBI0iFsar8NBxE9?ref=Link

Macchèchef alla Giustiniana

Oggi voglio raccontarvi un'altra storia di questa nostra DaD presso l'ICS "La Giustiniana" a Roma.

Dopo i miei piccoli artisti di IV C, che sono dedicati all'arte povera, guidati dalle loro maestre, dopo i bambini di VF, che hanno partecipato ieri alla puntata di Explorers su RAI Gulp, rispondendo all'appello 'Palermo chiama Italia, anche loro guidati dall'entusiasmo delle maestre, vi racconto la storia dei ragazzini del plesso di via Rocco Santoliquido.

Hanno lavorato sulla pubblicità e sul montaggio di video dedicati, ideando un programma. E 'venuto su un lavoro stupendo che ha visto la collaborazione delle famiglie e dei vari docenti. L'idea della prof.ssa Elena Ricciardi di tecnologia, una docente che mi ha insegnato molto in questo periodo di DaD. Mi ha insegnato la speranza.

Cosa posso dire? Sono fiera di questi miei docenti, fiera di questi bambini e ragazzini. Questa è la nostra scuola. La scuola del sorriso. Non lo abbiamo perso, nonostante il Covid19. Perché nella vita è più facile farcela con un sorriso.

https://www.facebook.com/marilena.abbatepaolo/posts/1599806263501742

Partecipazione al progetto "L'ora del codice"

L'Istituto aderisce all'iniziativa "Hour of Code" che si svolgerà tra il 9 e il 15 dicembre 2019.

L’Ora del Codice è un movimento globale che avvicina all’informatica decine di milioni di studenti in tutto il mondo.

Per la scuola primaria le classi che parteciperanno all'ora del codice sono: 1 B, IV A, IV D, IV F, IV G, V D. Per la scuola secondaria, tutte le classi prime.

In allegato una descrizione dell'iniziativa.

Ulteriori informazioni sul sito web: https://hourofcode.com/it/events/schools/it

Allegati:
File
Scarica questo file (hour of code.pdf)hour of code.pdf
Pagamenti

Si comunica che, a partire dal 01 luglio 2020 per quanto riguarda la modalità di effettuazione di tutti i pagamenti riguardanti la scuola (contributo, assicurazione, mensa, gite e viaggi d’istruzione, progetti ecc ecc) è obbligatoria la registrazione sul portale PAGO IN RETE.

A tal proposito si comunica inoltre che non potranno più essere accettati, sempre a partire dalla stessa data, tutti i pagamenti effettuati con le modalità fin ora utilizzate (bonifici, bollettini postali). Ai fini della registrazione di seguito il Link per accedere ed in allegato il manuale per la registrazione.

Link: https://www.istruzione.it/pagoinrete/